I profumi di casa di nonna

I ricordi con il tempo sbiadiscono. Ho sempre paura di perderli. Ultimamente appunto frasi, sensazioni e pensieri. Sento l’esigenza di fermarli, i ricordi. Come ho fatto quest’estate, quando impensabilmente una quarantena solitaria mi ha fatto vivere il silenzio di casa di nonna. Certo trasformata e resa moderna, ma capace ancora di riportarmi alla mente episodi della mia infanzia, (…)

Continua a leggere

La lezione sulla vita che mi ha insegnato mia nonna

Quella mattina, la mattina prima che i suoi occhi verdi si chiudessero per sempre, chiesi a mia nonna se volesse che le massaggiassi le braccia. Presi un po’ di crema e iniziai a spalmarla, delicatamente, per non farle male. Aveva molti lividi per via delle flebo e provavo un senso strano a toccarla. Mi comportavo […]

Continua a leggere

Marzo 2014: la mia intervista da studentessa sognante, ma non troppo

Nel Marzo 2014 Sandro Biccai mi intervistò per LaPlanargia.net, giornale online che purtroppo non è più attivo e di conseguenza non è più possibile leggere neanche la mia intervista. Qualche giorno fa ho ritrovato, conservato sul mio pc, un file dove l’avevo salvata e a rileggermi mi faccio quasi tenerezza. C’è una domanda in particolare, […]

Continua a leggere

Buon Compleanno a te, che sei la stessa me

Quest’anno, per il mio compleanno scrivo a me, e ci metto lo stesso impegno che userei per scrivere una lettera alla persona che sento più vicina al mio cuore. Lo stesso affetto, amore, calore. Allungo la mia stessa mano in una abbraccio che possa circondarmi d’affetto e ricordarmi che, se non mi voglio bene io, il […]

Continua a leggere

Basta un volo per dirti… Le parole che non ti ho detto.

In aeroporto il solito brulicare di persone un poco mi infastidisce. Un tempo nel prendere l’aereo ci vedevo qualcosa di poetico, ora mi sembra tutta una fatica. Trascina la valigia di qua, fai la fila di la, sali, scendi e cammina senza guardarti troppo attorno, tanto qui le persone sembrano tutte uguali. Sarà che non […]

Continua a leggere

Ciao no’, scusami se ci ho messo tanto

Ciao no’, scusami se ci ho messo tanto a farlo: a parlarti, a scriverti, come se fossi qui ora, davanti a me. Scusami se ho lasciato che i giorni passassero, così come le settimane e i mesi, senza provare a dirti le cose che provavo e mi davano un po’ di tristezza. So che mi […]

Continua a leggere

L’amore giusto resta sempre della tua taglia

Nonostante gli anni passino, la bellezza svanisca e tante cose cambino nella vita, per quanto possiamo ignorarlo e far finta di non vederlo, l’amore vero è un po’ come un abito comprato tanto tempo fa, magari in un negozio improbabile o nel mercatino in piazza. Un abito acquistato in un momento di follia, che resterà […]

Continua a leggere

Uno sguardo dal cuore al cielo e dal cielo al cuore

  Un tempo ero convinta che in città il cielo non regalasse emozioni, addirittura credevo che, una volta qui, non avrei mai più visto le stelle. E invece eccomi, in una serata di inizio estate, a guardare fuori da questa finestra. L’aria fresca sul viso è piacevole e la situazione è quella giusta perché tutto […]

Continua a leggere

Il volto della timidezza: le cose importanti

Io le cose importanti non le so dire, non le ho mai sapute dire. Ho sempre rimandato, in attesa del momento giusto. E quando il momento giusto tardava ad arrivare, l’ansia diventava sempre più forte. Mi corrodeva. E ci pensavo, ci ripensavo, formulavo frasi giuste, costruivo le mie similitudini. Diventavano il mio pensiero costante. Ma […]

Continua a leggere