Conosco il Coraggio, quello di tutti i giorni

Conosco il Coraggio, l’ho visto coi miei occhi, tante volte, e qualcuno dice di averlo intravisto anche nei miei ogni tanto. Lo conosco il coraggio, quello di donne e uomini che ogni giorno affrontano la vita senza lamentarsi troppo di come è, ma provano a cambiarla in meglio. Essere coraggiosi però non significa non avere […]

Continua a leggere

Un uomo e una bimba seduti in un bar

Natale è passato, ma non l’aria fredda e quella nebbiolina che avvolge spesso questa città di viavai e culture. L’inverno non mi piace: troppo nero, troppo buio, troppe malinconie. Ma i sabati in città rinchiusa in casa mi fanno ancora più tristezza, per questo esco lo stesso, anche controvoglia, con la speranza che nonostante le […]

Continua a leggere

“Chiedimi scusa”. Siamo una coppia.

“Che bellezza staccare per un weekend, cambiare aria e partire! Ogni tanto ci vuole proprio.” credo l’abbiano pensato anche Carlo e Tiziana, nomi di fantasia, quando hanno prenotato quel biglietto per la Sardegna, per godersi un’Alghero fuori stagione. Avranno pensato che gli avrebbe fatto bene e che magari quei nuvoloni che da tempo aleggiavano sul loro matrimonio si […]

Continua a leggere

Buon Compleanno a te, che sei la stessa me

Quest’anno, per il mio compleanno scrivo a me, e ci metto lo stesso impegno che userei per scrivere una lettera alla persona che sento più vicina al mio cuore. Lo stesso affetto, amore, calore. Allungo la mia stessa mano in una abbraccio che possa circondarmi d’affetto e ricordarmi che, se non mi voglio bene io, il […]

Continua a leggere

Le parole dei silenzi

C’erano una volta un ragazzo e una ragazza che vivevano in un paese piccolo piccolo in un qualsivoglia angolo del pianeta. Erano due come tanti, due fra tanti. I ricordi sbiaditi raccontano che un pò per noia, un pò per casualità diventarono amici. E come nelle migliori storie d’amicizia, il tutto successe dopo le prime […]

Continua a leggere

Roma, potevi essere, ma non sei stata

Quando ripenso ai miei anni a Roma mi vengono in mente due fotogrammi in particolare. Non c’entrano nulla Colosseo, Fontana di Trevi o le numerose e bellissime piazze. Parlo di luoghi o viste che ti restano dentro e sembrano scritte a penna indelebile sul tuo diario delle emozioni, pronte a mostrarsi nitide ogni volta che […]

Continua a leggere

Un anno in sala d’aspetto

Vi sembrerà strano che lo dica, ma ognuno di noi avrebbe bisogno di un anno, un giorno, un mese o almeno un’ora da passare in un angolo ad osservare le fragili dinamiche di una sala d’aspetto. E’ vero che il verbo “aspettare” non ha un’accezione né negativa né positiva, ma aspettare davanti ad una porta che potrebbe […]

Continua a leggere

La teoria della montagna: la giusta distanza illumina il cammino

Una ragazza viveva davanti ad una montagna altissima che sin da bambina aveva sempre visto come irraggiungibile, era qualcosa che la ammaliava e spaventava allo stesso tempo. A furia di guardarla si era innamorata di quella vetta che riusciva a scorgere in lontananza nelle giornate più terse, fino a convincersi che raggiungere la sua cima […]

Continua a leggere

Basta un volo per dirti… Le parole che non ti ho detto.

In aeroporto il solito brulicare di persone un poco mi infastidisce. Un tempo nel prendere l’aereo ci vedevo qualcosa di poetico, ora mi sembra tutta una fatica. Trascina la valigia di qua, fai la fila di la, sali, scendi e cammina senza guardarti troppo attorno, tanto qui le persone sembrano tutte uguali. Sarà che non […]

Continua a leggere

Ciao no’, scusami se ci ho messo tanto

Ciao no’, scusami se ci ho messo tanto a farlo: a parlarti, a scriverti, come se fossi qui ora, davanti a me. Scusami se ho lasciato che i giorni passassero, così come le settimane e i mesi, senza provare a dirti le cose che provavo e mi davano un po’ di tristezza. So che mi […]

Continua a leggere