I volti raccontano storie tristi delle volte…

Ci sono volti che non sono come tutti gli altri,  possiamo guardarli innumerevoli volte eppure non li riusciamo ad interpretare, o più semplicemente quei volti non si fanno leggere abbastanza…non ci danno la possibilità di capire… La storia che racconta questo volto forse nessuno la capirà mai, neanche chi gli stava vicino davvero, perché era […]

Continua a leggere

L’amore giusto resta sempre della tua taglia

Nonostante gli anni passino, la bellezza svanisca e tante cose cambino nella vita, per quanto possiamo ignorarlo e far finta di non vederlo, l’amore vero è un po’ come un abito comprato tanto tempo fa, magari in un negozio improbabile o nel mercatino in piazza. Un abito acquistato in un momento di follia, che resterà […]

Continua a leggere

Sguardo inaspettato

COSE CHE POSSONO ACCADERE SOLO A ME (e ne sono felice!) Dopo la presentazione di un libro in centro penso che ho voglia di camminare, di tornare a casa a piedi (si anche a Roma è possibile farlo) così dal Campidoglio mi spingo verso via dei Fori Imperiali e inizio a guardarmi attorno con la […]

Continua a leggere

Ci hanno rotto la bussola!

Nessuno di noi può essere per tutti, così come esiste una strana regola dell’universo per cui quel “tutti” vuol dire “nessuno” quando manca chi vorremmo con noi. E’ da sempre così e credo nessuno lo potrà mai cambiare. E’ triste, è svilente, ma forse è pure giusto, vuol dire essere sinceri e vedere le cose […]

Continua a leggere

Volto da “ladra di cuori”…

Una volta, tanti anni fa, prima che questa storia avesse inizio, qualcuno mi definì una “rubacuori incallita”. E poi la mia vita né è stata la prova e di fatto questo sono stata, per tanto tempo. Spesso ho agito nel buio, come una vera ladra, a volte inconsapevole della forza attrattiva del mio tocco, ma […]

Continua a leggere

Quel “qualcosa” che aspettiamo

Dicono che il segreto stia nel non aspettarsi mai niente, ma la verità è che noi ci aspettiamo sempre “qualcosa” e, per quanto spesso sia alquanto indefinito, a noi appare chiaro e soprattutto perfetto. E così in certi momenti vorremmo una “semplice” bacchetta magica che ci desse la possibilità di poter “pilotare gli eventi”. Sarebbe […]

Continua a leggere

Le scelte: il volto del naturale fluire

  Londra, 14 Aprile 2011 h. 00.30 E’ difficile trovare il tempo di fermarsi un attimo e infatti solo ora trovo il tempo, o forse solo ora ho voglia di farlo. Perché di solito succede cosi, che quando sei presa da cose “nuove” metti un po’ da parte le “vecchie”. Non perché le dimentichi o […]

Continua a leggere

Volto da lettrice: Arriva l’alba e io sono ancora qui a scrivere…

15 Gennaio 2011 h. 4.30 circa Credo di aver sbagliato vasetto questo pomeriggio: invece del Dec devo aver fatto il caffè normale! E allora eccomi qui, ancora sveglia. Ho appena finito di leggere un libro, mi sono trangugiata 300 pagine in una notte, devo ammettere che non era quello che mi aspettavo, pensavo fosse tutt’altro […]

Continua a leggere

Il volto del perdente: Non sono una “panchinara”

Spesso è triste essere sempre li, in panchina, pronto a entrare in campo all’occorrenza. Ma in fondo ci son sempre voluto essere, perché mi andava bene cosi, mi faceva comodo così. Avevo tempo da perdere e l’ho perso. Non ho mai giocato realmente una vera partita. Ho sempre guardato gli altri entrare e uscire dal campo […]

Continua a leggere

Sguardo passato, sguardo futuro: Con il tempo…

  “Sono in volo per Roma e guardo tra le nuvole, non so cosa cerco, forse un volto, un sorriso,  un pochino di calore che mi scaldi l’anima. Certo, questo viaggio non è come l’avevo immaginato, non ci sarà nessuno ad aspettarmi al aeroporto, nessuno che sa del mio arrivo, sarò una come tante che […]

Continua a leggere