Un incontro casuale e un cambio di prospettiva

Per una volta capita: non sono l’osservatrice ma “l’osservata” . Sono qui che aspetto la metro dopo una lunga giornata di lavoro, e ad un certo punto un ragazzo si ferma e mi saluta. Lo guardo e penso si sia sbagliato, ma ricambio con un sorriso. Non capita molto spesso a Milano che qualcuno ti […]

Continua a leggere