Buon Compleanno a te, che sei la stessa me

Quest’anno, per il mio compleanno scrivo a me, e ci metto lo stesso impegno che userei per scrivere una lettera alla persona che sento più vicina al mio cuore. Lo stesso affetto, amore, calore. Allungo la mia stessa mano in una abbraccio che possa circondarmi d’affetto e ricordarmi che, se non mi voglio bene io, il circolo dell’amore fatica ad ingranare! Qualcuno penserà che sia una cosa stupida, ma non mi interessa, mi va.

A te, che oggi sono 29 e senza rendertene conto domani saranno già 30.

A te, che stai imparando “l’arte della leggerezza” ma, ammettilo, non è semplice per una “pesante” di natura.

A te, che ti scatti una foto anche quando non riesci a sorridere, per ricordarti che i giorni tristi sono come i tasti neri di un pianoforte, senza i quali non ci sarebbe la stessa armonia.

A te che non ammetti di sbagliare e quando ti irrigidisci col mondo è solo perché ce l’hai a morte con te stessa.

A te che ci pensi sempre troppo prima di agire e nel frattempo perdi ogni genere di mezzo, mannaggia a quel blocco mentale del “sarà la cosa giusta”!

A te, che hai amato tanto, poche volte, ma non dimentichi di farlo un poco ogni giorno, perché confidi nella forza della costanza.

Buon compleanno a te che sei la stessa me. Ho auguri e consigli da darti. Lo sai che sono brava con le parole ma conto su di te per renderle reali.

Prima di tutto sappi che credo molto in te e sono fiera per come in questi anni hai affrontato le sfide della vita e, quando era necessario, hai saputo cadere con la grazia di chi è consapevole che avrà lividi marcati, che qualcosa non tornerà com’era in principio e che va bene così. Perché solo i soprammobili hanno più probabilità di restare intatti. Ma tu sei viva, ami la vita, anche quando ti vorrebbe un pò meno forte e un pò più arrabbiata. Ma non ti scomponi mai, neanche quando dovresti. Se devi cedere lo fai con te stessa, perchè non darai mai agli altri il piacere di vederti così.

Cara me, vivi, sempre, continuamente, con la consapevolezza che coltivare bene porta sempre da qualche parte, anche se ti può sembrare tutto un caso. Pure se a volte la strada si allunga e la meta cambia. Mica puoi sapere tutto in anticipo!

Fidati e affidati a chi ti ispira fiducia, che il tuo sesto senso è ancora un aiuto infallibile. E impara a lasciare andare qualche pezzo se è necessario, capirai solo dopo il valore di quello spazio vuoto.

Quando sei stanca riposati, ma non far passare mai troppo tempo prima di rimetterti in cammino, che l’abitudine arriva in fretta ed è una cattiva bestia da cacciare.

Quando hai paura di voltare l’angolo perchè non sai cosa ti aspetta, aguzza la vista e accelera il passo e se ne hai bisogno allunga la mano. Togliti questo vizio che devi affrontare per forza tutto da sola!

Accontentati, ma non troppo. Regalati quel giusto tanto di soddisfazione che può essere la molla per desiderare e ottenere di più. Puoi e devi sempre migliorare qualcosa nella tua vita.

Lasciati stupire anche dalle cose più semplici, fin quanto ci riuscirai sarà come avere con te un pezzo della bimba che eri.

Smettila di lamentarti, che non è di certo la soluzione ai problemi!

Ridi e piangi ogni volta che ti va, lascia che gli altri ti giudichino o delle volte non ti comprendano. Ma se sono persone care, non lasciare che questo le allontani. Farsi capire è importante, anche quando un dolore ti fa chiudere al mondo.

Impara a prendere da tutti quel pizzico prezioso che possono darti e non aspettarti che d’improvviso cambino: sai quante delusioni ti risparmi!

Guarda al futuro, so che fai fatica a chiudere le porte del passato, ma te lo voglio dire con franchezza: perdi tempo!

Prega e non vergognarti di farlo. Io lo so che ogni giorno, appena sveglia, subito dopo il primo “uff mattutino”, è “grazie” la parola che ti viene in mente.

Scrivi, l’hai capito anche tu che non c’è cosa che ti faccia sentire meglio e riesca a farti dimenticare ogni problema. Allora scrivi ancora, pure fino a tarda notte come facevi una volta, ed emozionati delle tue stesse parole.

Sogna con ragion di causa e impegnati se ci tieni davvero. Realizzare un sogno può essere semplice, come molto complicato, dipende tutto da te. Ricordi cosa ti disse quell’amica? “Ci vuole metodo”. Trova il tuo.

Ama te stessa prima di tutto, non venderti mai per poche lire. E non aver paura di ascoltare quel che dice il tuo cuore, è già troppo tempo che lo ignori!

A te, che sei la stessa me, auguri di vero cuore, che tu non smetta mai di credere alla bellezza della vita e alla fortuna degli incontri. Che scelga sempre la strada più sicura e onesta per realizzare ogni cosa. Che riesca ad addolcire certi spigoli di te, altrimenti finirai per farti male da sola. Che ogni tanto sappia abbandonare la tua compostezza e possa lasciarti andare ad un gesto d’affetto. Che l’ironia sia la tua arma, assieme ai sorrisi accoglienti e al tuo briciolo di follia inaspettato. E ogni tanto ricorda anche di essere meravigliosamente imprevedibile, ma conserva questo tuo lato solo per chi dimostra di volerlo vedere davvero.

Cara me, ti auguro di cambiare ancora tante volte, che “restare così” non è mai la cosa giusta mentre le stagioni si alternano. Per il resto, non avere paura, non sei sola, hai me, che sono la stessa te.

Con leggerezza, ricordalo, il segreto è affrontare tutto con un pò più di leggerezza!

Annalisa

 

P.S. Se sei arrivato/a fino a qui probabilmente hai apprezzato le mie parole e magari hai pensato di ricondividerle, ci tengo a dirti che mi farebbe tanto piacere che io o il mio blog fossimo citati. Puoi trovare la pagina “I Volti raccontano storie” anche su Facebook, se ti va puoi taggarmi sul tuo profilo.

Ti ringrazio di cuore,
Annalisa Daga

DSC_0129

Pubblicato da

Trentenne, comunicatrice di natura, scrittrice per hobby e amante del mare. Una sarda con il sole negli occhi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...