Volti dalla finestra

Da qualche tempo l’appartamento del palazzo di fronte al mio ha preso vita e cosi, dato che la mia scrivania è proprio lì davanti, dalla mia finestra ho il piacere di assistere all’avanzare dei lavori: prima era un viavai di muratori, imbianchini, elettricisti e tecnici di vario tipo, poi un giorno ho visto loro, i nuovi proprietari!
Sono due ragazzi, un uomo e una donna, credo sulla trentina. Immagino abbiano un lavoro e magari si vogliano sposare o forse hanno deciso semplicemente di andare a convivere. Ancora non hanno messo delle tende nella loro nuova casa e così posso vederli mentre sono intenti a far prendere forma al loro nido d’amore. Li osservo e penso che siano felici, tra scatoloni da svuotare e pareti da riempire. Spostano, ammucchiano, srotolano, sistemano, puliscono.

Li osservo quando a fine serata si ordinano una pizza a domicilio, cenano al calore di un abat-jour e in mezzo a tutto quel caos si guardano negli occhi e parlano, e immagino che forse facciano progetti: “Quel quadro lo appendiamo li in alto. Dovremmo comprare un tappetto per il bagno! C’è da fare un altro salto all’ikea…”
Poi dopo aver mangiato e progettato, riprendono i lavori, insieme. Li osservo e basta, non posso sentire le loro voci e sapere cosa si dicano, ma devo essere sincera, riesco a percepire il loro amore. E quasi mi sento in colpa di essere la spettatrice indiscreta di quei loro momenti di felicità, mi sento una ladra di attimi di vita altrui.

10885139_933141726704993_3965616775155186066_n
Poi la sera, prima di mettermi a dormire, ci ripenso e ho come la sensazione che se tutto questo accada proprio li, davanti ai miei occhi, forse dovrei trarne qualcosa. Quei due ragazzi felici e innamorati mi ricordano che certe cose esistono ancora: i progetti, il futuro, l’amore. E allora di colpo non vedo più grigio, nero, buio. E mi viene voglia di fare programmi, di sorridere, di pensare al mio futuro. E mi addormento convinta che un giorno, al di là della finestra ci sarò anche io.

Pubblicato da

Trentenne, comunicatrice di natura, scrittrice per hobby e amante del mare. Una sarda con il sole negli occhi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...